Respirazione diaframmatica

La respirazione diaframmatica è un processo fondamentale per l’organismo, in quanto permette la corretta ossigenazione.

chiudi

Caricamento Player...

Non tutti riescono a effettuare correttamente la respirazione diaframmatica, con la possibilità di conseguenze negative per lo stato di salute. Stati di ansia e stress della vita moderna ci inducono a compiere una respirazione quasi esclusivamente toracica, spesso troppo superficiale. Questo porta a bloccare il diaframma, il principale muscolo della respirazione.

Come praticare la respirazione diaframmatica

La causa di una non corretta respirazione è spesso legata allo stile di vita moderno che porta a stati fatto di stress, problemi familiari e lavorativi. Tutto questo induce a respirare prevalentemente con la porzione superiore delle coste e a mantenere per tutta la giornata un blocco inspiratorio.

Mettetevi in piedi, ponete una mano sul torace e l’altra sulla pancia, inspirate ed espirate profondamente. Se notate che tendete a innalzare contemporaneamente coste e clavicole significa che state respirando col torace. E questo può portare a un diaframma retratto che può causare problemi respiratori, dolori lombari, disturbi dell’apparato digerente, difficoltà circolatorie e peggioramenti della postura. Questo tipo di esercizio deve essere praticato alla mattina, appena svegli, e alla sera, prima di coricarsi.

Può essere quindi utile adottare una respirazione più naturale come quella diaframmatica. Il diaframma, a forma di cupola asimmetrica, è situato al di sotto dello sterno e delle costole, divide la cavità toracica da quella addominale e costituisce un elemento fondamentale per lo sviluppo equilibrato del corpo.

Il diaframma interviene nella stabilizzazione della colonna vertebrale e del bacino migliorando la postura del nostro corpo. Durante la respirazione si contrae, si abbassa durante l’inspirazione e su decontrae nella successiva fase di espirazione. Allenando il diaframma, quindi, consentiamo al nostro corpo di essere più stabile.

Una giusta respirazione diaframmatica permette di rilassare la mente, diminuire il livello di stress e mantenere una postura più corretta. Abituarsi a respirare col diaframma significa migliorare le capacità di questo muscolo, riducendo i movimenti inefficaci della gabbia toracica.

Fonte foto copertina: www.flickr.com