Imperial State Crown: qual è la storia della corona con 3mila diamanti posta sulla bara della Regina Elisabetta II?

Appena la bara della Regina Elisabetta II è stata esposta al pubblico, tutti hanno notato la corona di Stato posta sopra al feretro. Si tratta della Imperial State Crown, gioiello creato nel lontano 1937 per sostituire la corona della Regina Vittoria. La sua storia, specialmente quella legata alle pietre di cui è composta, è davvero affascinante.

Regina Elisabetta: la storia della corona di stato

La corona di Stato, in gergo Imperial State Crown, è stata accanto alla Regina Elisabetta II anche nel suo ultimo viaggio. Simbolo assoluto di potere, è stata di proprietà della sovrana d’Inghilterra per ben 70 anni. Adesso che lei è deceduta, il gioiello andrà a Re Carlo III. Composta da quasi 3000 mila diamanti, 200 perle, 17 zaffiri, 11 smeraldi e 5 rubini, è l’oggetto più prezioso della Queen.

Realizzata nel 1937 per l’incoronazione di Re Giorgio VI, la corona è nata per sostituire quella della Regina Vittoria, che era molto pesante. Nonostante l’impegno, anche il peso della nuova Imperial State Crown è comunque degno di nota: oltre un chilo. E’ per questo che la Regina Elisabetta amava scherzare dicendo che la corona di Stato poteva “spezzare il collo“.

La corona contiene la seconda stella d’Afirca, ovvero il diamante Cullican da 317 carati. Questo venne tagliato da un grande diamante donato dalla colonia del Transvaal a Re Edoardo VII in occasione del suo 66esimo compleanno. Lo zaffiro, stando a quanto sostiene la tradizione, viene dall’anello di Sant’Edoardo il Confessore, re inglese dell’undicesimo secolo, mentre il cosiddetto rubino del principe nero dovrebbe essere stato indossato da Enrico V nella battaglia di Agincourt. Secondo la leggenda, il sovrano vi ha introdotto una piuma del suo elmo per festeggiare la vittoria.

Quanto vale la corona della Regina Elisabetta?

La corona della Regina Elisabetta, così come tutti i gioielli che non appartengono alla sua collezione privata, non hanno valore. “È semplicemente senza prezzo, ma si possono aggiungere tanti zeri quanti sono i diamanti nella collezione“, ha dichiarato alla BBC l’esperto reale Alastair Bruce. Adesso che la Queen è morta, la Imperial State Crown verrà indossata da Re Carlo III nel giorno della sua incoronazione.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-09-2022


Le più belle frasi sui legami, citazioni da dedicare a persone davvero speciali

Regina Elisabetta: il carro che ha trasportato il feretro ha 123 anni di storia