Come ravvivare tessuto colore rosso

Una prolungata esposizione al sole e alla luce, oltre ai continui lavaggi, tende a spegnere i tessuti di colore rosso.

chiudi

Caricamento Player...

La vostra maglia preferita non è più di quel bel color rosso accesso come quando l’avevate acquistata. Ora appare particolarmente sbiadita e indossata, non fa più quell’effetto di una volta. La causa è da ricercare nella prolungata esposizione al sole e alla luce, che unita ai frequenti lavaggi, tende a spegnere il colore dei tessuti. Se non provvedete a trovare un rimedio in tempo utile, la vostra maglia potrebbe fare la fine di molti altri capi d’abbigliamento prima abbandonati, poi completamente dimenticati in qualche angolo nell’armadio. Il problema è di facile soluzione. Si possono ravvivare i tessuti di colore rosso usando prodotti naturali. Basta procurarsi del sale grosso, aceto di vino o rosso e acqua corrente. Mettete gli indumenti in ammollo in una bacinella contenente un litro di acqua fredda, tre cucchiai di sale grosso e un bicchiere di aceto di vino bianco. Lasciate riposare per circa un’ora, poi sciacquate abbondantemente con acqua fredda. A questo punto potete procedere con il consueto lavaggio in lavatrice o mano, usando sapone di marsiglia (ottimo per ravvivare i colori perché non aggredisce i tessuti), due cucchiai di sale e un bicchiere di aceto bianco usato al posto dell’ammorbidente. La temperatura programmata per il lavaggio non deve superare i 30 gradi. Terminato il ciclo, stendete il bucato in un posto lontano dal sole. Una volta asciutti, i capi saranno tornati come nuovi. Lavare la biancheria in modo corretto preserva gli indumenti.