Quanto tempo tenere lo scrub

Lo scrub è un utile alleato per la pulizia e la cura del viso: scopriamo insieme come farlo al meglio.

chiudi

Caricamento Player...

Lo scrub è uno dei trattamenti viso e corpo più utile per preservare intatta la bellezza e la purezza della pelle di ogni età; regala infatti svariati azioni benefiche, dall’esfoliazione delicata della cute alla rimozione delle cellule morte, dall’azione energizzante a quella purificante, non manca proprio nulla insomma.

Esistono tuttavia vari consigli per utilizzarlo al meglio, evitando di irritare la pelle con uno sfregamento eccessivamente energico. Sul viso è sempre consigliabile un trattamento leggero e delicato, magari con olio di mandorle dolci al suo interno, che abbini all’azione purificante e levigante anche quella idratante.

Per quanto riguarda il corpo, invece, via libera a noci di pesco sbriciolati e a scrub più consistenti, in grado di rimuovere scorie e pelle morta in eccesso.

Per quanto riguarda il periodo di posa, varia a seconda delle parti del corpo interessate: solitamente sul viso va tenuto 5 minuti, non di più, prima di sciacquare con abbondante acqua fredda, mentre sul resto del corpo potete lasciarlo agire anche una decina di minuti, senza correre il rischio di irritazioni.

Ricordate sempre di applicare una noce della vostra crema idratante preferita dopo ogni trattamento.