Quanto durano perdite marroni dopo distacco placenta

Dopo il distacco della placenta, è normale che una donna abbia delle perdite di colore marrone: scopriamo insieme tutte le info utili.

Il distacco della placenta è un disturbo che può capitare a qualsiasi donna in gravidanza, e che porta con sé conseguenze di differente importanza e gravità. Infatti, solitamente il distacco della placenta viene classificato in base alle lesione che questo problema crea alla madre e al feto, ovvero:

  • Grado 0 – asintomatica, viene diagnosticata attraverso l’esame della placenta
  • Grado 1 (distacco di un lembo) – subentrano perdite ematiche vaginali, ma la madre e il feto non subiscono alcuna lesione.
  • Grado 2 – in questo caso la frequenza cardiaca del bambino dev’essere controllata, poiché potrebbe subire lesioni
  • Grado 3 – gravi perdite di sangue, con possibilità di traumi alla madre e la morte del feto.

Per quanto riguarda le perdite, in ogni caso possono presentarsi delle perdite ematiche marroni, che solitamente perdurano all’incirca per due settimane dopo il distacco della placenta. In ogni caso, contattate sempre il vostro ginecologo per ulteriori chiarimenti e gli eventuali accertamenti del caso.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 23-11-2015

Donna Glamour Guide

X