Il Monuril è un farmaco estremamente usato nella cura della cistite, e non solo: scopriamo insieme gli effetti collaterali e tutte le info utili.

Il Monuril è un antibatterico e antibiotico utilizzato specialmente nella cura di infiammazioni e leggere infezioni dell’apparato urinario, come la cistite, uno dei disturbi più frequenti che affligge moltissime donne specialmente nei momenti di maggiore stress o in prossimità del ciclo mestruale.

Potrete acquistarlo soltanto dietro prescrizione medica, ed è sufficiente assumere una bustina soltanto di Monuril per eliminare la cistite e tutte le infiammazioni del tratto urinario. Nei casi più gravi, potrete assumerne un’altra il giorno successivo, alla stessa ora.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali di Monuril, solitamente non vengono registrati casi particolarmente gravi o allarmanti, tuttavia durante il trattamento con questo antibiotico potrebbero insorgere i seguenti disturbi:

  • nausea, vomito, possibilità di dissenteria entro qualche ora dall’assunzione
  • cefalea, e sensazione di “cerchio alla testa”
  • irritabilità e nervosismo prolungati e non giustificati
  • stanchezza cronica e debolezza persistente nel tempo
  • vaginite e fastidio intimo, prurito intimo

 

 

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 23-11-2015


Come pulire il viso con rosacea

Quanto durano perdite marroni dopo distacco placenta