Quanto dura un succhiotto

Quanto dura un succhiotto? Scopriamo insieme per quanti giorni rimarrà sulla nostra pelle.

Un succhiotto, che nella medicina legale è detto segno di suggellazione e serve a stabilire l’entità di un reato contro la persona in assenza di ferite o altri segni evidenti di violenza, è un termine popolare usato per definire un livido che si forma in seguito a un bacio dato succhiando fortemente la pelle.

Spesso può essere fatto in un impeto di passione, altre volte invece viene praticato come per ‘marcare il territorio’ sul partner; in ogni caso, quando compare non è certo piacevole da vedere né da mostrare, e si cerca in tutti i modi di nasconderlo, con del trucco o usando un foulard, oppure di renderlo meno evidente usando il ghiaccio, il limone o pomate specifiche per ematomi.

Quanto dura un succhiotto?

La durata di un livido di questo genere varia in base all’intensità con cui la pelle è stata succhiata: i succhiotti lievi si riassorbono in tre o quattro giorni, mentre per quelli particolarmente estesi potrebbero volerci addirittura 10 – 12 giorni. Si può contribuire a ridurre i tempi di assorbimento applicando immediatamente del ghiaccio oppure strofinandolo delicatamente con uno spazzolino da denti, per far sì che il sangue fuoriuscito dalla rottura dei capillari si sparga sottopelle rendendo la macchia meno decisa.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 04-11-2015

Guide Donna Glamour

X