Quanto dura l’effetto frisè

L’effetto frisè può durare anche una settimana. Per una volta cambiate il vostro look!

chiudi

Caricamento Player...

Molto in voga negli anni ’80 l’effetto frisè è tornato di moda: permette di dare volume e stile al capello, ed è comunque volendo anche una base per successive acconciature, trasformando di fatto anche la più classica delle acconciature in qualcosa di contemporaneo.

Ma quanto dura?

La durata dell’effetto frisè dipende molto dal tipo di capello che si ha, e anche molto dalle condizioni metereologiche atmosferiche.

In caso di umida dell’aria, ad esempio in caso di pioggia o anche subito dopo, la durata dell’effetto sarà sensibilmente ridotta. Si parla comunque di giorni, difficilmente si arriva alla settimana anche nelle migliori condizioni climatiche.

Per quanto riguarda invece il tipo di capello, la base ideale per il frisè è il capello già un po’ mosso, ma non veramente riccio: chi ha i capelli troppo arricciati dovrà infatti prima metterli in piega e poi procedere con il trattamento frisè.

In ogni caso come tutte le acconciature, c’è da considerare, quando ci dormiamo sopra, che i capelli vengono schiacciati sul cuscino, quindi anche questo è un elemento che non favorisce il mantenimento dell’effetto frisè.

Per realizzare il vostro look frisè senza andare dal parrucchiere, potete utilizzare una piastra, magari anche quelle multifunzione, ricordandosi sempre di cominciare dalla radice del capello e procedere sempre in direzione delle punte fino ad arrivare a queste ultime. Chi vuole evitare lo stress termico della piastra sui capelli può optare invece per una versione più casual del frisè realizzata facendo semplicemente tante piccole treccine che andranno lasciate asciugare e tenute in posa per almeno 6 ore.

Quindi cosa aspettate? Anche se l’effetto durerà pochi giorni, potete per una volta fare un change nel vostro look, e non passerete inosservate! Buon frisè!