Quanto dura la garanzia dell’iPhone

Tutto ciò che c’è da sapere sulla garanzia del proprio iPhone

chiudi

Caricamento Player...

Forse non tutti si ricordano che quando il magnate tecnologico americano Apple lanciò sul mercato l’iPhone 5, molti pezzi furono ritirati dal mercato poiché presentavano un difetto di fabbrica: possedevano infatti una piccola macchiolina sulla cover del telefono.

La Apple si scusò (naturalmente) ma non chiarì mai la sua posizione riguardo alla garanzia legale dei suo prodotti finché, obbligata dall’Unione Europea, non dichiarò che ogni prodotto Apple (iPhone, Mac, iWatch…) ha una garanzia di due anni strutturata però in tal maniera: il primo anno a risponderne è l’azienda produttrice, ossia l’Apple stessa, il secondo anno invece per avere sostituzioni o riparazioni bisogna rivolgersi al venditore.

Ciò significa che, se comprate un iPhone in un negozio Apple o sul sito on line della società, Apple è sia venditore che produttore perciò la garanzia di due anni può essere fatta valere in ogni Apple Store; se invece comprate un iPhone in un negozio di elettronica autorizzato (Mediaworld, Euronics…) l’Apple risponderà della garanzia solo per il primo anno mentre il secondo anno ogni eventuale problema dovrà essere risolto dal negozio in cui l’acquisto è stato fatto.