Quanto dorme un neonato? Ecco come cambia il sonno mese per mese e quante ore tendono a dormire i neonati man mano che crescono.

Quanto dorme un neonato? Non esiste una risposta univoca per ogni bimbo, visto che il bisogno stesso di dormire varia da un neonato all’altro. Tuttavia ci sono dei valori approssimativi da prendere come riferimento. Per prima cosa occorre sapere che le ore di sonno del neonato cambiano in base all’età, i più piccoli dormiranno molto specie nelle prime settimane. Al tempo stesso però queste ore di sonno saranno distribuite nell’arco della giornata, quindi preparatevi anche a ripetuti risvegli notturni. Vediamo quali sono orientativamente le ore di sonno in base ai mesi del piccolo.

Quanto dormono i neonati?

Non aspettatevi sonno ininterrotto per almeno i primi tre mesi, in questo periodo infatti il piccolo tenderà a dormire tra le 16 e le 17-18 ore al giorno. Quest’arco di tempo sarò distribuito durante l’arco della giornata e il piccolo dormirà per circa 3-4 ore prima di svegliarsi, spesso per la poppata. Dopo il terzo mese ci si può aspettare una maggiore regolarità del sonno durante le ore notturne. Il bimbo inizierà a dormire per più ore di fila durante la notte e i suoi risvegli notturni saranno più limitati rispetto ai primi mesi.

Neonato che dorme
Neonato che dorme

Dai sei mesi in avanti la regolarità del sonno e i ritmi sonno-veglia saranno ancora più definiti. Il piccolo tenderà a dormire di più la notte e a fare dei pisolini al mattino e al pomeriggio. A sette mesi le ore di riposo notturne saranno circa 11 a cui si aggiungeranno altre due o tre ore di riposini durante il giorno. Quando il bimbo avrà tra uno e due anni dormirà all’incirca tra le 11 e le 14 ore, tra il riposo notturno e i pisolini giornalieri. Fino a 3-4 anni si consiglia di continuare anche con i pisolini durante il giorno, ma è bene non lasciarlo dormire troppo o vorrà stare sveglio durante la notte.

In conclusione quanto deve dormire un neonato? Non esiste una vera e propria regola e gli orari che abbiamo vanno presi soltanto come riferimento. Ogni bambino è diverso c’è chi inizierà a dormire per tutta la notte già tra i 9 e i 12 mesi e c’è chi invece continuerà a svegliarsi ripetutamente durante la notte. Bisogna inoltre tenere conto anche di altri fattori che potrebbero disturbare il sonno, come ad esempio il periodo in cui inizieranno a sbucare i dentini.

ultimo aggiornamento: 09-09-2021


Cos’è la leucorrea gravidica e quali sono i disturbi associati

Raccolta materiale scolastico: ecco tutte le campagne