Quanto costa un tatuaggio sull’avambraccio

Tutti i parametri che possono far variare il prezzo

chiudi

Caricamento Player...

Quanto costa un tatuaggio sull’avambraccio? Dipende dalla grandezza, dalla sua complessità e dal colore. In generale l’avambraccio è una zona piuttosto semplice da tatuare e, per questo motivo, i prezzi sono più contenuti rispetto a quelli di un tatuaggio su zone più difficili da trattare come l’inguine o i piedi.

Colore o bianco e nero? Geometrico o realistico?

Il colore è un fattore fondamentale per determinare il prezzo di un tatuaggio. Un tatuaggio colorato infatti necessita di una seduta di realizzazione più lunga di un tatuaggio in bianco e nero, a parità di dimensioni. Bisogna inoltre considerare il costo differente dei vari pigmenti colorati rispetto all’inchiostro nero.
Lo stile
generale del tattoo è un altro elemento da tenere in considerazione: un tatuaggio realistico e ricco di dettagli necessiterà di una seduta molto lunga oppure di più sedute per essere ultimato. Un tatuaggio essenziale e geometrico al contrario potrebbe avere un costo più contenuto.

Quanto costa un tatuaggio sull’avambraccio?

L’avambraccio è uno dei punti del corpo più semplice da tatuare, grazie alla sua forma regolare e all’assenza di ossa sporgenti come le scapole o le costole. Questa “comodità” è un fattore importante per diminuire il tempo di esecuzione e ridurre il prezzo totale del tattoo.
Esaminati i fattori precedenti, bisogna chiedersi quanto è esteso il tattoo che si intende realizzare. Anche se non è sempre vero, più ampio è il tatuaggio più il prezzo salirà, anche perché potrebbero rivelarsi necessarie più sedute per ultimarlo.
In generale comunque ogni tatuatore ha dei propri parametri per stabilire il prezzo di un tatoo e spesso sono influenzati anche dalla fama e dall’esperienza del tatuatore a cui si è deciso di rivolgersi, nonché dal tempo che è stato necessario a preparare la versione cartacea o virtuale del tattoo.

Fonte immagine di copertine: Pinterest