Quanto costa un tatuaggio piccolo sul polso

Vi siete mai chiesti quanto costa un tatuaggio piccolo sul polso? Andiamo a curiosare.

chiudi

Caricamento Player...

I tatuaggi sono di gran moda, tantissime persone anche le più insospettabili decidono di farsene uno per celebrare un avvenimento importante della propria vita o per un semplice vezzo. Per chi predilige i tatuaggi non vistosi, una delle parti del corpo più gettonata è il polso, anche perché è un punto in cui la pelle non tende a cedere come può accadere per seno o addome, e quindi il tattoo può restare inalterato per tantissimo tempo.

Ma quanto costa un tatuaggio piccolo sul polso?

Innanzitutto dipende dal numero dei colori impiegati. E’ naturale che un tatuaggio monocromatico costerà meno di un altro che richiede l’uso di svariate tonalità.

Il prezzo di partenza di un tatuaggio si aggira attorno ai 50 – 60 euro.

Se poi il disegno scelto richiederà più tempo del previsto, o una vasta sfumatura di colori, potrebbe arrivare anche a un prezzo di 90 – 100 euro.

In ogni caso, visto che si tratta di un disegno permanente sulla nostra pelle, meglio spendere un pochino di più affidandoci a un tatuatore professionista che si attenga scrupolosamente alle norme di igiene e profilassi richieste da questo tipo di servizio, usando attrezzatura monouso e colori atossici: cercare di risparmiare mettendoci in mano a persone inesperte o incompetenti potrebbe causarci reazioni allergiche o danni permanenti alla pelle.