Quanto costa l’imenoplastica

Vediamo insieme quanto costa l’imenoplastica.

L’imenoplastica viene eseguita per restituire all’imene la sua integrità iniziale tramite il riaccostamento e la successiva sutura dei tessuti all’interno della vagina che subiscono una lacerazione più o meno grave dopo il primo rapporto, a causa di traumi accidentali o cadute o in combinazione a interventi di lifting vulvare o di restringimento della vagina.

L’imenoplastica può essere eseguita dal chirurgo plastico in ambulatorio e tramite anestesia locale: il medico dopo aver somministrato l’anestetico incide delicatamente i tessuti imenei e provvede immediatamente a suturarli con un filo sottilissimo che si riassorbirà nel giro di qualche settimana. L’intervento dura un’ora circa e non è necessaria degenza ospedaliera post-operatoria. Dopo l’intervento si dovrà evitare l’uso di creme e provvedere all’igiene intima con disinfettanti locali specifici. I rapporti sessuali sono vietati per almeno 20 giorni.

Quanto costa l’imenoplastica?

Il prezzo va dagli 800 ai 1200 euro, in base alla difficoltà dell’operazione. Ovviamente se eseguita in concomitanza con altri interventi a livello vaginale il prezzo potrebbe essere forfettario e quindi potrebbe risultare difficile stabilire una cifra specifica.

Se si desidera o si ha necessità di sottoporsi ad imenoplastica, visto che si tratta di una parte del corpo molto delicata è molto importante rivolgersi a un professionista, che possa eseguire l’intervento nella più completa sicurezza scongiurando l’eventualità di errori chirurgici che potrebbero creare problemi molto seri.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 25-11-2015

Guide Donna Glamour

X