A quanti gradi si lavano le lenzuola

Fare il bucato è sempre un bel dilemma per le neofite. Soprattutto quando si lavano capi delicati come le lenzuola. A quanti gradi impostare la lavatrice?

chiudi

Caricamento Player...

Le vostre amate lenzuola decorate per cui avete speso una fortuna non possono che essere lavata con cura, per evitare una bella seccatura. Una volta rovinate, infatti, non tornano più indietro.

C’è da premettere che spesso la biancheria da letto contiene molti acari che si annidano tra i tessuti. Oltre a cambiare lenzuola una volta a settimana e arieggiare la stanza, le lenzuola vanno lavate in lavatrice.

Come? Da sole o al massimo con qualche asciugamano. State ben attente al primo lavaggio, quando è facile che si perda del colore. Per evitare questo, il primo lavaggio dev’essere fatto a base di aceto bianco, senza alcun tipo di detersivo: l’aceto fissa il colore ed evita scolorimenti.

Per i lavaggi successivi, invece, la biancheria da letto si lava a 60 gradi (se bianca), a 40 gradi (se colorata o macchiata), oppure a 30 gradi (se in seta o in tessuto delicato).

Pizzi, ricami e volant sono off limits: le lenzuola con decori vanno poste in in lavatrice dentro una rete che le protegge da eventuali danni.