Quanta talassoterapia fare per dimagrire

La talassoterapia vi permette di dimagrire con il mare!

chiudi

Caricamento Player...

Che cos’è la talassoterapia? In greco la parola thalassa significa mare, quindi la talassoterapia non è che un trattamento bastato sugli effetti benefici del clima di mare (già noti a Greci e Romani), inventato in Inghilterra nel XIX secolo.

Sabbiature (psammatoterapia) e nebulizzazioni di acqua di mare tiepida (climatoterapia) ma non solo.

Indicata per la cura di dermatite e dolori ossei, la talassoterapia è però sconsigliata per chi soffre di epilessia o isterismo. Inoltre i bagni in acqua fredda (parte della balneoterapia) sono da sconsigliare per chi ha problemi cardiocircolatori.

Rivitalizzante, detergente e antibatterica, l’acqua di mare è soprattutto caratterizzata da un elevato contenuto di sale che varia molto a seconda del tipo di mare: interessanti i confronti tra il Mare Mediterraneo, Oceano Atlantico … potete vedere le differenti composizioni qui.

Oltre al sodio nel mare sono disciolte tantissime altre sostanze (sempre come riportato nel sito precedentemente citato), questo rende la composizione dell’acqua di mare molto simile a quella del plasma umano. La vita in fondo ha avuto origine dal mare: quindi esiste un legame forte tra l’uomo ed il mare.

Con la climatoterapia si procede ad inalazione di un aerosol marino per riprodurre proprio quel clima di mare caratterizzato da un’aria ricca di particelle volatili, sali minerali e ioni portati dal vento. Caratteristiche del clima di mare sono oltre all’aria, l’irraggiamento solare, la temperatura e la pressione atmosferica, tutti elementi che portano a modificazioni importanti nell’organismo: diminuzione della glicemia, aumento della calcemia, atti respiratori più ampi quindi viene influenzato anche il metabolismo, il sistema cardiocircolatorio è stimolato, circola più ossigeno.

Il mare e la terapia del mare fanno quindi bene per la cura alle allergie, gli eczemi, la psoriasi, le infiammazioni dell’apparato respiratorio …

Nello specifico le sabbiature (psammatoterapia) fanno molto bene alle malattie delle ossa: osteoartrosi e reumatismi in particolare.

Per dimagrire sicuramente si avranno effetti benefici da tutte le terapie: dalla balneoterapia alla psammatoterapia alla climatoterapia. Il metabolismo viene accelerato, si ha un effetto drenante per cui vi sentirete più sgonfie indipendentemente dal peso, riducendo anche la “buccia di arancia” e prevenendo la formazione di smagliature: la pelle sarà più elastica. Il trattamento di prevenzione per le smagliature è consigliato almeno una volta al mese. Per gli altri trattamenti e la talassoterapia in generale si consiglia di stabilire i trattamenti e la loro durata con il vostro medico di base, per valutare soprattutto controindicazioni relative ad esempio a problemi cardiocircolatori.

I centri di talassoterapia in Italia sono davvero tanti se non volete concedervi qualche trattamento anche oltre confine.

Progettate quindi bene il vostro programma benessere che combinato ad un cambiamento di alimentazione e di stile di vita vi assicureranno un efficace effetto dimagrante assicurato in breve tempo!