Quando sarà #iocisono

La data della partita di beneficenza

chiudi

Caricamento Player...

È proprio nei momenti più difficili che un Paese deve restare unito, e l’Italia ha dimostrato in tante occasioni di esserne capace. L’eccellenza nel reagire alle crisi va imputata alla bravura della Protezione Civile, ma è importante anche cosa succede dopo. La solidarietà ricostruisce case e regala sorrisi, e può partire sia dal basso che dall’alto. Quest’anno, allo scopo di raccogliere fondi per le zone colpite dal terremoto del 24 agosto, i “famosi” hanno deciso di mobilitarsi. #iocisono li vedrà giocare a calcio proprio contro la Protezione Civile. Ma quando sarà #iocisono e a cosa esattamente verranno destinati i fondi?

Quando sarà #iocisono e dove si svolgerà

La data è ormai vicina: si tratta di martedì 4 ottobre. La location è lo Stadio Comunale “Manlio Scopigno” di Rieti. L’obiettivo è quello di aiutare in particolare le popolazioni di Amatrice, Accumoli e Arquata, con maggiore attenzione ai giovani. I soldi raccolti, infatti, serviranno a costruire tre centri polifunzionali di aggregazione. Tra questi un’area tematico-musicale ad Amatrice con il nome di Sorriso, che permetterà ai bambini di immergersi nella musica e nel teatro. L’evento è promosso dall’omonima associazione Io Ci Sono, nata per volontà di alcuni cittadini di Rieti. Organizzano anche l’Associazione Nazionale Cantanti e il Servizio Nazionale di Protezione Civile.

Qualche curiosità sulla partita

Sembra che i sindaci stessi di Accumoli, Amatrice e Arquata del Tronto avranno un ruolo cruciale. Il primo cittadino di Amatrice sarà l’allenatore della squadra della Protezione Civile, mentre gli altri due scenderanno proprio in campo. Una partecipazione attiva che non può che dimostrare quanto credono in questo evento. E ci crede altrettanto fortemente Raul Bova, che pur non essendo un vero e proprio cantante sarà in prima linea sull’erba. “Serve un segno concreto, tangibile e veloce”, afferma. E non si può che concordare con lui.