Quando portare un bambino in bicicletta

Andare in bicicletta è bello, divertente e fa bene alla salute. Quando portare un bambino in bicicletta per la prima volta?

La biciletta è un mezzo antico, da sempre accompagna momenti di svago di grandi e piccoli, inoltre è economica, silenziosa, non inquinante e fa bene alla salute.

Andare in bicicletta è bello, fa stare in movimento aiutando un pochino tutti a mantenersi in forma, ma per i bambini la biciletta è ancora di più, è uno strumento che oltre a farli divertire e sentire “grandi”, contribuisce ad aumentare la loro autonomia, potenziare il loro senso dell’equilibrio, della velocità, delle distanze, del controllo di tutto questo, insomma in generale li aiuta a migliorare il loro movimento e a perfezionarle il controllo.

Ma quando portare un bambino in bicicletta per la prima volta? In genere i bambini iniziano ad andare in biciletta per le prime volte intorno ai 3-4 anni quando la loro piccola bicicletta è veramente a loro misura e dotata di rotelle per aiutarli nel mantenere stabilità e sarà solo più tardi, verso i 5-6 anni che le rotelle potranno essere tolte e i bambini saranno in grado di stare in equilibrio da soli sulla biciletta.

Portare un bambino in bicicletta significa, soprattutto all’inizio, farlo in modo responsabile e seguire alcune semplici regole:

modello e altezza della bici devono essere idonee e adatte all’altezza del piccolo e questo perché, in caso di bisogno, il bambino deve poter appoggiare entrambi i piedi a terra;

freni, fanali, ruote e ogni altro componente devono essere periodicamente controllati;

il bambino deve indossare un casco di protezione idoneo, sicuro, certificato secondo normative europee e in base alle dimensioni del cranio deve calzare “a pennello”;

per una maggiore sicurezza, inoltre, il bambino può indossare gomitiere e ginocchiere.

Infine, per le prime volte è consigliabile utilizzare la bicicletta in spazi sicuri, relativamente piccoli e poco frequentati da auto, come i cortili di casa, viali e spazi appositi e solo una volta che il piccolo ha acquisito sufficiente sicurezza, equilibrio e capacità di governare la bicicletta si può passare alla strada, sempre però accompagnato da un adulto.

ultimo aggiornamento: 30-11-2015

Donna Glamour Guide

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X