Quando mettere il neonato nel marsupio

5 errori da evitare in palestra

Il marsupio è sicuramente un valido alleato per le mamme e i papà: vediamo come sfruttarlo al meglio.

Il marsupio è sicuramente uno degli strumenti più utilizzati dai genitori per trasportare i propri bimbi, fin dalla più tenera età. Il bambino è così vicino al genitore, sotto controllo e ben protetto. Tuttavia, come sottolineano alcuni pediatri, esistono delle controindicazioni da tenere ben a mente.

Il neonato nel marsupio assume una posizione molto raccolta, quasi fetale, e per questo non esiste un limite inferiore di età in cui utilizzarlo. Ovviamente ricordate di posizionare il marsupio in modo tale da sostenere il capo del piccolo, per evitare che ciondoli e possa subire dei traumi. Infatti, se sistemato in maniera sbagliata, può creare seri problemi posturali al piccolo.

Solitamente la posizione più utilizzata è quella con la schiena in avanti in modo da mantenere il contatto visivo con chi lo porta, ma può andare bene anche la posizione con il viso rivolto in avanti, in modo che il neonato possa vedere il mondo che lo circonda.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 28-08-2014

Donna Glamour Guide

Per favore attiva Java Script[ ? ]