Quando il trash diventa troppo: è il caso di Selfie, Le cose cambiano condotto da Simona Ventura

Selfie, Le cose cambiano: Simona ventura propone un minestrone di programmi già visti condito da un’espolsione di trash clamorosa.

chiudi

Caricamento Player...

Dopo il grande successo della prima puntata che ha avuto ben 4 milioni e 200 mila spettatori, gli ascolti di Selfie, le Cose Cambiano sono crollati dopo solo una settimana. La colpa dei programmi tv di questo tipo? C’è davvero troppo trash! Il significato di trash è davvero semplice: in inglese significa “spazzatura”. Un programma che dovrebbe aiutare la gente comune a cambiare vita ma in realtà propone per la maggior parte grandi litigi più o meno forti tra mentori, giuria e ospiti speciali e abbandoni dello studio.

Il trash di Selfie, le Cose Cambiano

I mentori sono sei personaggi, divisi in tre coppie: Katia Ricciarelli e Simone Rugiati, Alessandra Celentano e Ivan Zaytsev,Stefano De Martino e Mariano Di Vaio.

La giuria è invece composta da Tina Cipollari, Aldo Montano, Paola Caruso, dalla Marchesa Daniela Del Secco D’Aragona e lo youtuber Yuri Sterrore, in arte Gordon.

Durante il programma Selfie, le Cose Cambiano, prodotto dalla Fascino (che produce anche Amici di Maria De Filippi) sono state davvero tante le discussioni e i momenti trash.

Si parte dalla lite, durata solo sessanta secondi, tra Tina Cipollari e Katia Ricciarelli scoppiata per un caso da valutare. Katia afferma rivolta verso Tina: “Devi smetterla di gridare sempre, perché non siamo sordi”. Interviene Simona Ventura che difende l’opinionista di Uomini e Donne con questa frase: “Non toccatemi Tina. Sappiamo tutti che lei si esprime così, è la nostra regina”.

A questo punto la Ricciarelli abbandona lo studio: “Se è così, me ne vado” e Tina replica al soprano: “Usa l’intelligenza, per favore. Mi meraviglio di te, veramente”.

Come non dimenticare il clamoroso battibecco tra la Ciociara vincitrice del Grande Fratello Vip, Alessia Macari e Paola Caruso, la Bonas di Avanti un altro. 

La Caruso attacca la collega che ha deciso di partecipare al programma per superare le sue paure della Barbie: “Hai avuto pure il coraggio di venire qua?”. Alessia abbandona lo studio dopo un elegantissimo “Tenetevi ‘sta stronza”.

Per non parlare della discussione, a senso unico, tra Gemma Galgani, dama di Uomini e Donne trono over. Tina Cipollari, opinionista nello stesso programma di Maria De Filippi, appena la vede entrare in studio commenta: “Io non riesco a stare seduta, qui proprio non mi fermate stavolta, non mi ferma nessuno oggi, di cosa hai bisogno? Di un miracolo! Qui non c’è nessun uomo da sedurre, che sei venuta a fare?? Non fare la voce del sesso, qui non ci sono uomini, durante la partecipazione a Uomini e Donne cambia la sua voce, questa è la voce della seduzione”.

E aggiunge senza lasciarla replicare: “Ti ci vorrebbe un fabbro, non eri bella neanche in fasce, insegui un miracolo, impara ad accettarti, ma visto che c’hai questa opportunità chiedi un tagliando completo”. Il tragico caso di Gemma non viene nemmeno preso in considerazione.

Un programma che dovrebbe parlare di debolezze umane e non di “casi umani”!Bisogna dire che i programmi della tv di oggi sono davvero cambiati rispetto al passato…