Carlotta Natoli: la storia d’amore con Thomas Trabacchi e altre curiosità

Carlotta Natoli è abilissima a coniugare cinema e televisione, e ci ha regalato tanti successi: ecco tutto quello che non sai su di lei.

L’abbiamo vista recitare in tante serie tv di successo, ma per molti rimarrà solamente Angela Rivalta, la moglie dell’ispettore Ardenzi in “Distretto di polizia”. Carlotta Natoli è nata a Roma il 29 maggio 1971, sotto il segno zodiacale dei Gemelli. Oltre ad essere una bravissima attrice, è anche una mamma attenta e premurosa. Curiosi di scoprire qualcosa in più su di lei?

Carlotta Natoli, vita privata

Sebbene non sia molto loquace in merito alla sua vita sentimentale, sappiamo che Carlotta Natoli è fidanzata con l’attore Thomas Trabacchi da molti anni. I due in passato hanno parlato più volte di matrimonio, ma alla fine non si sono mai sposati.

Carlotta Natoli
Fonte foto: https://www.instagram.com/carlotta_natoli/

Carlotta Natoli è mamma di un bambino di nome Teo, nato dalla sua relazione con Trabacchi. L’uomo ha anche un altro figlio, Luca, dalla sua precedente compagna Anna Negri. Sul profilo Instagram dell’attrice ci sono molte foto di famiglia, ma anche scatti che ritraggono le sue passioni più grandi.

Chi è il compagno di Carlotta Natoli

Thomas Trabacchi, nato a Milano il 5 settembre 1965, è da anni fidanzato con Carlotta Natoli. Anche lui è un attore: l’abbiamo visto in diversi film, come ad esempio “La versione di Barney” di Richard J. Lewis. Ma è più noto forse per le sue apparizioni in tv: ha partecipato a “Don Matteo”, alla serie tv Sky “1992” e al suo sequel “1993”.

Thomas e Carlotta si sono conosciuti durante un seminario di recitazione e, sebbene il loro non sia stato il classico colpo di fulmine, avevano entrambi capito che non si sarebbero lasciati. La loro storia è iniziata un po’ a rilento perché Thomas usciva da una lunga relazione tormentata e aveva un figlio ancora piccolo.

Carlotta Natoli, carriera

Figlia del famoso regista Piero Natoli, Carlotta ha iniziato a recitare da piccolissima. Aveva 8 anni quando suo padre la prese per il film “Con…fusione”, del 1980. Dopo quell’esperienza si è fermata per diversi anni, soprattutto perché il padre non voleva che recitasse per altri registi. Il ritorno al cinema è datato 1992, con il film “Le amiche del cuore” di Michele Placido.

Sebbene abbia partecipato a diverse altre pellicole, tra cui alcuni buoni successi, la sua notorietà è dovuta principalmente alla televisione. Carlotta è profondamente legata ad alcuni dei suoi personaggi principali: Angela di “Distretto di polizia”, Monica di “Tutti pazzi per amore” e la dottoressa Lisandri di “Braccialetti rossi”.

Curiosità su Carlotta Natoli

Carlotta Natoli
Fonte foto: https://www.instagram.com/carlotta_natoli/

-Da bambina ha vissuto tantissimo sui set di suo padre – e tra l’altro ha avuto l’occasione di fare la comparsa più volte. In un’intervista a Resto al sud, Carlotta ha rivelato di ricordare ancora delle belle sensazioni legate a quei giorni lontano: “Ricordo quando mi portava nelle moviole per montare i film, l’odore e anche il rumore che si sentiva durante il montaggio”.

-Carlotta Natoli ha scritto un libro, che però non ha mai avuto il coraggio di pubblicare. Si intitola “Di palo in frasca” e contiene di tutto un po’: la storia di sua nonna Amalia, pensieri sparsi sulla morte e sul matrimonio, e anche una poesia dedicata al suo amato gatto, per la sua scomparsa.

-L’attrice ha una grande passione per gli animali. Sui social ci sono tantissime foto che la vedono in compagnia dei suoi amici a quattro zampe (ha almeno un cane e un gatto).

-Carlotta è una brava sciatrice, e quando può si diletta qualche giorno sulla neve, assieme alla famiglia.

Fonte foto: https://www.instagram.com/carlotta_natoli/

ultimo aggiornamento: 02-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X