Quando dire ai figli che arriva un fratellino

Il vostro principino o la vostra principessa non saranno più i padroni del reame: arriva un fratellino! Ma quand’è il momento giusto per annunciarlo?

chiudi

Caricamento Player...

Quand’è il momento giusto per dire ai figli che arriva un fratellino? E’ un annuncio molto delicato da fare, soprattutto quando vostro figlio o figlia primogeniti sono già in un’età in cui captano tutto ciò che gli adulti dicono.

La regola, tuttavia, è semplice: più il primogenito è piccolo, più è meglio aspettare prima di dargli la notizia del nuovo arrivo. Se infatti ha un’età inferiore ai due anni, basta spiegargli poco prima della nascita che nella pancia della mamma sta crescendo un bambino.

La notizia va comunicata con parole semplici, gradualmente e senza coinvolgere il piccolo in troppe attività pratiche come l’allestimento della nuova cameretta o delle nuove utilità. Niente dettagli e nessuna parola sul dolore del parto: si rischia di porre il bambino in uno stato di timore nei confronti del nuovo arrivato, che sarà colpevolizzato per il male procurato alla mamma.

Ai più grandicelli, invece, si deve sempre parlare apertamente. Ciò non significa scendere nei dettagli, ma dirgli chiaro e tondo che sta arrivando un’altra vita, che presto saranno in due e che la mamma non vede l’ora di dargli un fratellino.

Quando la pancia si fa davvero evidente, questo è il momento ideale.