Quando dire di essere incinta ai genitori

Scegliere il momento giusto per dire di essere incinta ai genitori è uno dei dilemmi più difficili da affrontare. Ecco come farlo con leggerezza.

chiudi

Caricamento Player...

Niente panico, innanzitutto. La gravidanza è una bellissima notizia da annunciare, figurarsi a chi sta per diventare nonno!

Prima di tutto, dovete considerare il rapporto che avete con mamma e papà, se possono prendere bene la notizia e in che modo possono esservi d’aiuto. Sì, perché è questa la funzione prima della famiglia: aiutarsi l’un l’altro.

Se siete scaramantiche e desiderate attendere il terzo mese per comunicare a tutti, anche se ai genitori lo direte per primi, il vostro stato interessante, sappiate che è legittimo.

Tuttavia il consiglio è quello di confidarvi con loro non appena si apprende di aspettare un bimbo: loro ci sono già passati, sapranno starvi vicini nel modo giusto e potranno guidarvi nella scelta di comportamenti corretti da adottare o semplicemente potranno aiutarvi nelle faccende quotidiane o starvi vicino durante le visite di routine.

Se pensate che, al contrario, potrebbero prenderla male, siate ben certe di ciò che desiderate fare: se interrompere o meno la gravidanza. In tutti e due i casi, è necessario che vi manteniate ben salde, senza cenni di cedimento: vi rispetteranno.