Sapevi che questi 4 tè hanno dei benefici sorprendenti per la salute?

Sapevi che alcuni tè oltre ad avere un gusto incredibile apportano anche grandi benefici? Fai scorta di questi quattro tè e migliora la tua salute senza l’ausilio di farmaci.

Che sia bianco, nero o verde, il tè apporta molti benefici alla nostra salute, senza contare che si tratta di una bevanda assolutamente light, senza grassi né calorie. Tantissime sono le sue proprietà, tanto da essere spesso consigliato nelle diete. Innanzitutto è ricchissimo di antiossidanti, soprattutto polifenoli, che contrastano l’azione dei radicali liberi. Ma ci sono 4 tè in particolare che possono risolvere molti problemi comuni che affliggono la nostra salute, dalla nausea, al mal di testa, fino ai problemi di digestione.

Tè allo zenzero per combattere la nausea

La scienza ha confermato che lo zenzero è un vero portento per ridurre la nausea di qualsiasi tipo. Uno studio ha inoltre scoperto che lo zenzero può ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia, spesso debilitanti, nei pazienti oncologici. Tra gli altri benefici: è efficace per alleviare il dolore muscolare, aiutare la digestione, migliorare la circolazione e alleviare i sintomi del raffreddore e il dolore mestruale.

Tè Buchu per disintossicare l’organismo naturalmente

Il tè Buchu è un diuretico naturale che aiuta il corpo ad eliminare le tossine dannose, apportando sollievo da una cattiva digestione, costipazione e gonfiore. È anche un anti-infiammatorio provato, ricco di una serie di antiossidanti e bioflavonoidi.

Ed è  poi ricco di polifenoli, che aiutano a ridurre il rischio di sviluppare il cancro. Allevia anche l’insonnia (è senza caffeina!) e riduce gli spasmi allo stomaco e persino le coliche nei neonati.

Tè benefici

Tè alla menta piperita per ridurre lo stress

Gli studi del dott. Bryan Raudenbush presso la Wheeling Jesuit University negli Stati Uniti hanno rilevato che sia la menta piperita che la cannella potrebbero ridurre hanno considerevolmente ridotto i livelli di stress nei loro pazienti, aiutandoli ad essere più rilassati e concentrati, oltre che meno affaticati. Ma il tè alla menta piperita può darti un buon sollievo digestivo, aiutarti a rinfrescare l’alito e alleviare i crampi mestruali ed il mal di testa.

La camomilla per alleviare i crampi

Uno studio ha scoperto che bere cinque tazze di camomilla al giorno per cinque settimane può aumentare i livelli urinari di glicina. La glicina allevia gli spasmi muscolari, il che potrebbe spiegare perché viene usato per curare i crampi mestruali e come leggero sedativo. Eppure, la camomilla può anche aiutare a trattare i sintomi di disturbo d’ansia da lieve a moderato, ridurre le infiammazioni, prevenire le complicanze diabetiche e alleviare il raffreddore.

Fonte foto:
https://www.pinterest.it/pin/560909328572687371/
https://www.pinterest.it/pin/321163017174884593/
https://www.pinterest.it/pin/437060338828777750/
https://www.pinterest.it/pin/406098091385157529/

ultimo aggiornamento: 17-02-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X