Quali sono i farmaci senza ricetta per combattere la cistite?

Quali sono farmaci senza ricetta per cistite

chiudi

Caricamento Player...

E’ un disturbo comune a molte donne: la cistite è quell’infiammazione della vescica dovuta a un’infezione batterica. Si tratta di un problema davvero imbarazzante, fastidioso e molto diffuso. Si pensi che circa il 40% delle donne in età fertile ne soffre, per cui se anche a voi è capitato o si ripresenta puntualmente, non siete sole.

Si presenta accompagnato da dolore, bruciore durante la minzione e la sensazione, appunto, di dover urinare spesso. Come avviene l’infezione? I batteri risalgono l’uretra della donna – che tra l’altro è molto più corta di quella dell’uomo, ecco perché ne sono maggiormente esposte – ed arrivano alla vescica. Qui c’è terreno fertile per moltiplicarsi e generare l’infiammazione.

Esistono farmaci senza ricetta? Purtroppo no. Siccome è un’infiammazione, va curata con antibiotici e questi sono prerogativa del medico. Solo lui, infatti può prescrivere la terapia antibiotica più adatta. I farmaci più usati sono fluorochinoloni o cotrimossazolo, o ancora nitrofurantoina o fosfomicina trometamolo.

Cosa possiamo fare per migliorare la situazione? Bere molto, ad esempio, è buona norma: diluire i batteri è lo scopo, così si possono contrastare. Sostanze naturali che possono aiutarci sono il mirtillo rosso e l’uva ursina, acquistabili in tisane drenanti e specifiche cure omeopatiche.