Durante la gravidanza è possibile che si manifesti una particolare forma di diabete, detto gestazionale. Scopriamo quali sono i rischi per il feto.

Durante la gravidanza tutte le future mamme devono curare la propria salute e quella della creatura che portano in grembo. Tuttavia, l’attenzione va raddoppiata nel caso in cui insorga il cosiddetto diabete gestazionale, un disturbo che impedisce al corpo di produrre insulina sufficiente per controllare a pieno i livelli di zucchero nel sangue, che possono diventare molto alti e di conseguenza pericolosi per il bambino.

Per quanto riguarda le analisi e i valori, in presenza magari di sintomi piuttosto chiari, ci si basa anche solo sulla misurazione della glicemia a digiuno, superiore a 126 mg/dl o un valore occasionale superiore a 200 mg/dl rilevati almeno in due occasioni.

Parlando dei possibili rischi per il feto, innanzitutto ricordiamo che non esiste alcun rischio per la vita del bambino, anche se è comunque importante controllare costantemente i valori glicemici per evitare complicanze. Tra queste troviamo la macrosomia, cioè un eccessivo sviluppo del feto rispetto alla sua età gestazionale.
Al momento del parto il nascituro può subire una crisi ipoglicemica: essendo abituato a vivere in un ambiente iperglicemico, il piccolo potrebbe risentire della brusca diminuzione degli zuccheri al momento del distacco del cordone ombelicale. Altre possibili complicanze sono iperbilirubinemia, ipocalcemia e sindrome da stress respiratorio.

 

 

 

 

 

 

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 16-08-2014


Quali sono fantasie sessuali femminili

Crema per gomiti scuri