Quali ortaggi si piantano a ottobre

E’ tempo di semina: quali sono gli ortaggi da piantare a ottobre. Prima di procedere con la semina, controllate le fasi della luna, onde evitare di non avere un raccolto soddisfacente.

chiudi

Caricamento Player...

Siete amanti del biologico e preferite coltivare e mangiare le colture del vostro orto. Con l’arrivo dell’autunno, dopo la raccolta degli ultimi ortaggi e la pulitura, arriva il momento di pensare alla semina. Ma quali sono gli ortaggi che si possono piantare a ottobre? Innanzitutto bisogna controllare se la luna è n fase calante o crescente altrimenti si rischia di non avere un buon raccolto. In luna calante si possono piantare i radicchi e la lattuga da taglio, se l’orto è riparato dal freddo anche la lattuga a cappuccio. In luna crescente è consigliabile per la semina dei piselli. Una coltura protetta o un semenzaio sono invece il terreno ideale per coltivare ravanelli, cicorie e lattughe. Ottobre è anche il mese ideale per seminare carote, cime di rapa, scarole, spinaci, fave, prezzemolo e biete. Per coltivare ortaggi non è necessario avere un grande orto. Se avete del tempo a vostra disposizione, sarà divertente e avrete molte soddisfazioni nel vedere crescere i prodotti seminati con le vostre mani.