Quali esami fare dopo i 25 anni donna

5 errori da evitare in palestra

Avete appena compiuto 25 anni e non sapete quali esami sia necessario fare d’ora in poi? Scopriamolo subito!

Quando si sorpassa il quarto di secolo, si entra a far parte del fantastico mondo delle donne adulte.

Ciò porta non poche responsabilità su diversi fronti: lavoro, famiglia e salute.

E proprio per quanto riguarda quest’ultima, vi siete mai chiesti quali esami una donna di 25 anni deve fare per tenere tutto sotto controllo?

Vediamoli subito:

  • Controllo ginecologico => questo controllo dev’essere fatto almeno una volta all’anno per controllare che la salute del proprio apparato genitale sia sempre al top. Inoltre, è super consigliato specie per quelle donne che prendono gli anticoncezionali.
  • Pap – Test => per prevenire i tumori all’utero (mali che provocano un’alta mortalità nelle donne) e controllare di non aver infiammazioni o malattie sessualmente trasmissibili è necessario sottoporsi a un Pap – Test almeno una volta ogni 2-3 anni.
  • Mammografia => è vero che una donna a 25 anni è ancora molto giovane per questo tipo di esame, perciò il consiglio che vi do è questo: appena finito il ciclo mestruale procedete con l’auto palpazione dei seni e, se doveste riscontrare delle deformità, consultate il medico per aver chiarezza sul da farsi.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 07-10-2015

Donna Glamour Guide

X