Quali sono caratteristiche fototipo 3

Si comincia ad entrare nella fascia dei fortunati che possono esibire una gran bella tintarella: fototipo 3, quali sono le caratteristiche?

chiudi

Caricamento Player...

Se hai i capelli castani, la pelle chiara o al massimo leggermente bruna, se la tua pelle non fa fatica ad abbronzarsi, tuttavia se non ti proteggi correttamente puoi rischiare l’eritema, beh, lasciatelo dire: sei parte dei soggetti di fototipo 3.

Ti consigliamo di usare un indice di protezione 30 durante la prima settimana di esposizione al sole e successivamente un indice 20 o 15. Così facendo ti assicurerai una tintarella da invidia e applausi.

Già, perché con il primo sole nasce anche il desiderio di sfoggiare un colorito bello e abbronzato. Ma si deve fare attenzione, perché è proprio con le prime esposizioni che si incontrano i maggiori rischi per la pelle. Ci vuole pazienza per ottenere una bella carnagione dorata e luminosa, quindi occhio alle imprudenze. Rossori, irritazioni ed eritemi sono i primi a presentarsi, se ci esponiamo al sole nelle ore sbagliate – dalle 11 alle 15 – e  senza protezione solare. Il rischio più grande è, sul lungo periodo, l’invecchiamento precoce della pelle e il rischio di tumori.

Quindi attenzione: va bene abbronzarsi e ricercare la tintarella, ma con coscienza. La pelle prima di tutto va curata e idratata, anche e soprattutto in spiaggia.