Quali sono i sintomi tipici della pre menopausa? E qual è la durata di tale fase? Come viverla serenamente?

La premenopausa è un periodo che capita a tutte le donne, presto o tardi. Il nostro corpo della donna inizia a produrre meno ormoni estrogeni per prepararsi alla fase di menopausa vera e propria.

Quanto dura la pre menopausa? Può durare anche mesi, fino a un anno e oltre, a seconda del fisico di ognuna. Una cosa è certa: normalmente, per chi ha compiuto quarant’anni, sarà un evento prossimo. Esistono sia fasi precoci, che tardive, ma questi sono periodi d’eccezione.

Quali sono i principali sintomi? Le classiche vampate di calore, la dilatazione dei vasi sanguigni, una sudorazione notturna  molto importante, in certi casi, fino ai cambiamenti d’umore.

Tutti sono dovuti alle fluttuazioni dei livelli di ormoni nel corpo. Anche le tanto odiate difficoltà di concentrazione sono infatti dovute ad una mancanza di estrogeni. Allo stesso modo, lo sono i classici cambiamenti nel ciclo mestruale: l’ovulazione diventa irregolare o persino assente.

Per chi è preoccupato per la sfera sessuale, spesso si riscontrano dei cambiamenti della libido: eccitazione in calo, così come mancanza di lubrificazione.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 02-12-2015


Quali sono disturbi pre menopausa

Ricetta per maschera capelli karkadè