Pulire il vetro dell’auto è un incubo? Scoprite come fare per assicurarvi una pulizia ottimale, priva di aloni e di tracce di calcare.

Pulire il vetro dell’auto non serve solo a far apparire la nostra automobile ben curata, ma è soprattutto importante per la nostra sicurezza perché garantisce una visibilità ottimale. Inoltre quando ci accingiamo a pulire i vetri potremmo accorgerci della presenza di graffi o crepe che altrimenti potrebbero passare inosservate. Vediamo come pulire i vetri della macchina senza lasciare aloni.

Come pulire i vetri dell’auto senza lasciare aloni

Se volete lavare i vetri della macchina e ottenere un risultato impeccabile, ci sono degli accorgimenti preliminari da tenere in considerazione. Innanzitutto la pulizia dei vetri dovrà essere fatta alla fine dopo aver lavato la macchina. Per evitare gli aloni, invece, c’è un semplice trucco ovvero lavare i vetri lontano dalla luce del sole e dal calore. È proprio il caldo, infatti, che fa comparire gli aloni facendo evaporare l’acqua e il detergente che stiamo usando per la pulizia, spostate quindi l’auto all’ombra prima di procedere.

Pulire vetro auto
Pulire vetro auto

Per la pulizia si può usare un detergente per vetri, evitando però quelli a base di ammoniaca. Spesso i detergenti formulati per auto sono già pronti in spray, ma nel caso in cui ci sia bisogno di diluirli è bene utilizzare acqua distillata. Un altro consiglio utile è quello di spruzzare il detergente sul panno che utilizzerete per la pulizia, anziché direttamente sul vetro. Quando tocca ai finestrini non dimenticare di abbassarli, all’incirca a metà, e pulire con attenzione la parte superiore, che risulterebbe altrimenti difficile da raggiungere quando i finestrini sono completamente alzati. Se dopo aver lavato l’auto e averla lasciata asciugare notate delle macchie di calcare potete facilmente rimuoverle, vi basta pulire i vetri dell’auto con alcol. Per farlo dovrete preparare una soluzione di acqua distillata, alcol denaturato e aceto, al termine poi dovrete asciugare i vetri per evitare ogni alone.

Pulire vetro auto: la pulizia all’interno

Per i vetri interni potete utilizzare sempre detergenti formulati per i vetri dell’auto. In questo caso dovrete applicare lo spray e poi risciacquare, ripetendo più volte il procedimento in base al grado di sporco del vetro. Alla fine ricordate di asciugare il vetro con un panno in microfibra pulito in modo da evitare che si formino aloni.

Se invece non volete utilizzare detergenti specifici potete preparare una soluzione di acqua tiepida e aceto da applicare con un panno in microfibra. Anche in questo caso sarà necessario asciugare il vetro per assicurarsi che non siano rimasti aloni.

ultimo aggiornamento: 15-09-2021


Come lavare a secco in casa in modo pratico e veloce: le regole da seguire

Come fare dei guanti all’uncinetto