Come pulire le pareti ed eliminare le macchie con i consigli della nonna

Segni su muri e pareti? I consigli della nonna per eliminare le macchie

Consigli per pulire le pareti e togliere le macchie più ostinate, dalla penna al grasso, con prodotti naturali e low cost.

Per quanto si cerchi di fare attenzione è inevitabile ritrovarsi con macchie sui muri di penna o di unto, soprattutto se avete bambini o animali. A meno che non si tratti di macchie ostinate e scure, non è il caso di tinteggiare di nuovo le pareti: provate a pulire le pareti facendo ricorso a rimedi fai da te riducendo i costi e l’impatto sull’ambiente.

Grazie a dei prodotti naturali potete ridurre o addirittura eliminare del tutto anche le macchie più difficili come quelle di grasso o colore. Tra i migliori alleati per queste pulizie domestiche troviamo l’intramontabile sgrassante, ovvero l’aceto bianco e il bicarbonato. Vediamo come usarli per pulire i muri e ottenere risultati eccezionali!

Segni sulle pareti
Segni sulle pareti

Rimuovere macchie di penna dalle pareti

Per rimuovere le macchie di penna o pennarello da una parete colorata bisogna procedere con molta cura. Siate cauti, altrimenti rischiate di far venire via il colore.

Il primo step prevede un pre-trattamento. Usate una spugna morbida e imbevetela di acqua e sapone di Marsiglia. Tamponate con una leggera pressione solo sulla zona macchiata e lasciate agire per circa venti minuti.

Dopo il primo passaggio, parte della macchia sarà andata via. Nel caso di macchie ostinate occorrerà seguire il secondo step. Impregnate un bastoncino di cotone in acqua e bicarbonato e tamponate dove necessario. Non asciugate né tamponate, altrimenti rischiate di far saltare il colore.

Come eliminare le macchie di muffa

L’eccessiva umidità e la poca esposizione al sole causano dei ristagni di acqua portando a macchie di muffa sulle pareti. Invece di usare la candeggina provate con un’alternativa naturale: ottimo il mix di acqua calda e aceto bianco oppure acqua e bicarbonato.

Onde evitare la formazione di nuove muffe si consiglia di far arieggiare spesso gli ambienti.
Un altro consiglio utile? Tenete finestre e balconi aperte e spostate le tende lateralmente in modo tale che il sole possa penetrare nelle pareti e asciugare l’umidità.

Macchie di grasso e unto: come eliminarle

Un prodotto naturale per togliere le fastidiose macchie di grasso e unto che possono formarsi in cucina è l’aceto di vino. Procuratevi uno panno in microfibra e bagnatelo. Versate qualche goccia di aceto di vino bianco sul panno e iniziate a sfregare con delicatezza sulla macchia e vedrete che verrà via in un batter d’occhio!

ultimo aggiornamento: 02-09-2019

X