Pulire i fornelli con un rimedio fai da te a base di sale e bicarbonato

Rimedi naturali per pulire i fornelli con un rimedio fai da te senza sprechi e con prodotti amici dell’ambiente.

Ogni volta che si cucina è inevitabile che i fornelli si sporchino. Per quanta attenzione facciamo c’è sempre qualche goccia di acqua o di sugo che scappa. Se non si puliscono subito questi diventano ancora più difficili da scrostare. Certo, non si possono lucidare all’istante altrimenti ci scotteremmo. In commercio ci sono tantissimi prodotti validi che permettono di eliminare ogni sorta di incrostazione, ma a quale prezzo? Di certo non sono economici. Può anche capitare di esserne sprovvisti e quindi cosa fare? Ecco che ci vengono in aiuto degli ottimi rimedi della nonna su come pulire i fornelli con un rimedio fai da te

PULIRE I FORNELLI CON IL BICARBONATO
PULIRE I FORNELLI

Ecco come pulire i fornelli con un rimedio fai da te grazie all’azione disinfettante e sgrassante del sale e al bicarbonato.

Tra i metodi più conosciuti e utilizzati vi è l’acqua e il sale. Per evitare che l’acqua impedisca un corretto funzionamento della cucina si raccomanda di togliere gli ugelli. Immergerli in una soluzione di acqua e sale e lasciare agire per circa una mezz’ora. Dopo di che prendere una spugna abrasiva e rimuovere le incrostazioni che oramai si sono ammorbidite. Inoltre, grazie all’azione del sale otterrete un effetto brillante.

Una valida alternativa, ottima anche per le griglia è il bicarbonato. Sarà sufficiente un bicchiere di acqua bollente con due cucchiai colmi di bicarbonato e avrete un preparato eccezionale. Mettersi un paio di guanti e immergere una spugna lievemente abrasiva nel composto. Strofinare senza troppa forza direttamente sui fornelli e lasciare agire per cinque minuti. Per ottenere un risultato ancora più luminoso si può aggiungere al bicarbonato dell’aceto bianco. Se si preferisce si può bagnare un panno in microfibra con dell’aceto e passarlo leggermente sul fornello.