Personaggi e interpreti

Spesso le fiction televisive tentano di ricostruire eventi o periodi del passato. Amori rinascimentali, torbide vicende nell’Italia mafiosa, intrighi polizieschi e politici degli anni Cinquanta… Ma più di recente, l’obiettivo è analizzare com’è l’Italia del presente. E questo è lo scopo della Mediaset attraverso la sua nuova fiction del venerdì sera. I protagonisti di Amore pensaci tu, infatti, sono papà che per motivi differenti si occupano della casa e dei figli, come fossero donne. Un fenomeno più diffuso di quanto si creda, anche se forse in altri Paesi è meno stigmatizzato. Come sta cambiando la società attuale e perchè?

Famiglie non tradizionali a confronto

Nella serie, che spera di essere un riflesso della realtà, i papà protagonisti sono quattro. C’è chi fa il “mammo” perchè non sente di avere ambizioni professionali; chi invece ne ha sempre avute, e vuole lasciare spazio alla propria compagna. E poi c’è chi, a causa di una separazione, deve imparare che cosa significhi prendersi cura dei figli da solo. Infine, come spesso accade, i papà possono essere due ed essere innamorati. Costretti a crescere una nipotina, si ritroveranno ostacolati da una scomoda suocera.

I protagonisti di Amore pensaci tu

Emilio Solfrizzi è Luigi Cordaro, il padre della famiglia staffetta, così definita perchè uomo e donna si scambiano i ruoli pur avendo instaurato un equilibrio ben preciso. Filippo Nigro è Marco Pellegrini, che riscopre di voler fare carriera dopo aver fatto il “mammo” per molto tempo. Fabio Troiano e Giulio Forges Davanzati sono Francesco e Tommaso, i due omosessuali alle prese con le difficoltà della vita da genitori. E Carmine Recano è Jacopo La Neve, separato da Elena (Martina Stella) e in lotta per l’affidamento dei suoi bambini. Tra le attrici che interpretano le mogli, Valentina Carnelutti e Giulia Bevilacqua.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 23-02-2017


Scarpe Primadonna, ecco dove acquistarle

Made in Sud 2017: le novità