Oltre a tante cose positive, l’estate porta con sé un fastidioso dettaglio: l’eccessiva sudorazione e di conseguenza cattivo odore alle ascelle. Che fare?

Chiariamo subito che l’odore sotto le ascelle non è provocato dal sudore (acqua e sale), ma dai batteri che sono attirati dai luoghi in cui maggiormente si suda.

Come liberarsi dell’odore sgradevole sotto le ascelle? Inaspettatamente, la dieta è un’alleata preziosa: evitare alcuni cibi pungenti come aglio e cipolle, pesce, curry, peperoncini e altri cibi piccanti, carni rosse e bevande come alcool e caffeina.

D’altra parte, idratarsi di continuo: i famosi due litri d’acqua al giorno vi rammentano qualcosa? Allo stesso modo, nutriti di cibi come frutta, verdura e cereali integrali. Aiutano a migliorare le funzioni metaboliche dell’organismo, permettendogli di lavorare in modo più efficiente.

Infine, inutile dire che almeno una doccia al giorno è raccomandata e necessaria. Anche fare spesso il bucato e non riciclare gli abiti sporchi sono tip essenziali che non vale nemmeno la pena di nominare. Infine, non indossare viscose e poliestere d’estate, ma preferisci indumenti di cotone traspirante a contatto con la pelle. Vale sia per il cavo ascellare, che per l’intimo.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 30-06-2014


Come evitare odori intimi

Migliori siti per comprare vestiti online