Primo libro da far leggere ai bambini

Già a sei mesi i bambini possono seguire le pagine con lo sguardo, quindi è possibile far leggere loro libri semplicissimi e con tante figure.

chiudi

Caricamento Player...

Una volta compiuti i 6 mesi, il bambino è in grado di seguire con lo sguardo le pagine di un libro: per questo si può già iniziare a proporgli libri adatti per insegnargli a prendere confidenza con la parola scritta e con il piacere della lettura. Tuttavia, i libri devono essere semplicissimi, con pochissimo testo e con immagini grandi e semplici. La lettura a voce alta attirerà l’attenzione del bambino per periodi sempre più lunghi, finché non prenderà confidenza con il libro (anche giocandovi o mordendolo) per poi cercare di girare le pagine da solo.

Il primo libro da far leggere ai bambini consigliato è il libro vincitore del premio Nati per Leggere (edizione 2014 per la sezione Nascere con i Libri, quindi indicato per i bambini dai 6 ai 18 mesi). L’associazione si pone l’obiettivo di avvicinare i bambini alla lettura in modo naturale e divertente attraverso il supporto ai genitori ed iniziative come il premio Nati per Leggere. Il libro vincitore è “Le mani di Papà” di Émile Jadoul. Edito da Babalibri, ha 26 pagine con immagini grandi e semplici, che possono essere capite dai più piccoli senza bisogno di parole.