Come preparare colorante alimentare nero fai da te

Due modalità diverse per creare da sole il colorante alimentare nero

chiudi

Caricamento Player...

Per realizzare il colorante  nero da inserire all’interno dei nei nostri cibi possiamo seguire due tipi di procedure. La prima va ad utilizzare gli altri coloranti nelle sfumature primarie: blu, rosso e verde. Il risultato non sarà esattamente uguale al nero intenso che, magari, molte di voi vorrebbero ottenere. Ma non temete: aggiungete del cacao, preferibilmente amaro e continuate con l’aggiunta dei tre coloranti diversi finchè non ottenete il nero che desiderate, vi consigliamo se la miscela tende a un colore violaceo di aggiungere maggiormente il colorante verde, se invece risulta più vicino alle sfumature verdi uniamo ancor di più il rosso.

Un secondo metodo vede l’uso di ingredienti totalmente naturali: per i dolci consigliamo l’uso esclusivo del cacao ‘extra fondente’ o anche di quella varietà di cioccolato proveniente dall’Olanda, a questo dovrete aggiungere per forza del burro. Per i piatti salati come non pensare al nero di seppia che può diventare un ottimo colorante naturale per pasta, riso, torte salate e sughi.