Posizioni yoga per mamme e figli

Posizioni yoga per mamme e figli: rafforzare il legame materno con esercizi e coccole insieme al vostro bambino.

chiudi

Caricamento Player...

Lo yoga è una disciplina che si può praticare a qualunque età e in compagnia. L’obiettivo è quello di tonificare il corpo e di ritrovare l’equilibrio interiore. Se siete delle giovani mamme amanti dello yoga o alle prime armi potete portare con voi i vostri bimbi. Negli ultimi anni sono nati dei corsi di yoga che permettono alle mamme di allenarsi con i propri figli. Questo aiuta i bambini a crescere e svilupparsi in modo armonico e a scoprire il proprio corpo insieme al genitore.
Vediamo quali sono le posizioni yoga per mamme e figli Posizioni yoga per mamme e figlida poter svolgere a casa o con l’aiuto di un esperto.

Imparare a conoscere il proprio corpo con le posizioni yoga per mamme e figli.

Lo yoga con i propri figli può essere intrapreso sin dai primi mesi di nascita. Non abbiate paura che il piccolino possa farsi del male, perché sarete voi stesse a guidarlo e a coccolarlo. Ogni seduta viene svolta a seconda delle necessita e dei tempi di ognuno, cercando di rendere tutto molto giocoso e divertente.

Per aumentare il legame di fusione con il bambino sdraiatevi sulla schiena e portate le ginocchia al petto. Fate sdraiare il vostro bimbo sulle vostre gambe e afferrategli le mani. Dopo di che sollevare le ginocchia alzando contemporaneamente le braccia e portarle alla stessa altezza. A seconda dell’età del bambino modificate l’esercizio con le braccia. Per un neonato portare le braccia verso l’esterno e lasciare che rimanga adagiato sulle vostre tibie. Nel caso di un bambino, invece potete allungare le vostre braccia verso l’alto e automaticamente quelle del bimbo rimarranno in orizzontale.

Passate poi alla posizione del ponte. Il vostro bimbo si metterà sotto di voi con i piedi e le mani per terra alzando il sedere verso l’alto. In questo modo assumerete una posizione a specchio.

Fonte immagine copertina: Instagram