Dieta: 5 miti da sfatare sulla perdita di grasso

Se non riesci a perdere peso, forse anche tu stai mettendo in pratica alcuni miti da sfatare sulla perdita di grasso. Smetti di fare i seguenti errori e raggiungi il tuo obiettivo senza troppi sforzi.

Perdere grasso è importantissimo in una società in cui ci sono sempre più persone obese e sovrappeso. Perdere grasso non è facile, e tra le ragioni principali vi è anche la crescente disinformazione. La maggior parte dei miti da sfatare sulla perdita di grasso è innocua (come ad esempio quelli che demonizzano qualsiasi tipo di grasso), ma perderesti comunque un sacco di tempo. In questo articolo vedremo i 5 miti più diffusi sulla perdita di grasso per aiutarti a metterti in forma rapidamente.

Eseguire infinite ore di cardio può essere controproducente

Le attività cardio possono sì essere un valido aiuto per perdere grasso, anche perché il cardio è molto importante, soprattutto per la salute e la resistenza cardiovascolare. Tre o quattro sessioni cardio di 20-30 minuti a settimana fanno bene alla salute. Tuttavia, passare ore a correre su un tapis roulant facendo sempre gli stessi movimenti è una cattiva idea. Questo perché il cardio ti aiuta solo a bruciare calorie durante la sessione, e la perdita di peso, in caso di sovrallenamento rischia di essere muscolare.

Il tuo obiettivo è invece quello di bruciare grassi, non muscoli, per questo devi attivare il tuo metabolismo a bruciare più calorie durante il giorno con una buona dieta e degli esercizi fisici mirati.

Che cosa fare: invece di fare solo cardio, combinalo con degli esercizi di resistenza e sviluppo muscolare per ottenere i migliori risultati.

Ridurre quante più calorie possibili non aiuta il metabolismo

Mangiare meno calorie può sembrare un’ottima idea. Tuttavia, tagliare le calorie in modo cieco non aiuta a perdere grasso in modo efficace. Quando tagli improvvisamente il tuo apporto calorico, la fame ne risente. Inoltre, se l’apporto calorico è insufficiente, il tuo cervello non otterrà il carburante di cui ha bisogno, rischiando di restare senza slancio. Inoltre, le persone che saltano i pasti hanno maggiori probabilità di ricorrere a spuntini malsani. Questo è uno dei motivi per cui non riescono a rimettersi in forma.

Che cosa fare: anziché saltare i pasti o tagliare il maggior numero di calorie possibile, togli non più di 400 calorie al giorno. Prima di precipitarti a ridurre le calorie, rimuovi dalla tua dieta tutto il cibo spazzatura, i cibi lavorati e le bevande zuccherate. Assicurati di avere tutti i macronutrienti (carboidrati, grassi, proteine) e micronutrienti (vitamine, minerali, antiossidanti) di cui hai bisogno.

5 miti da sfatare sulla perdita di grasso
Fonte foto:
https://www.pinterest.it/pin/312296555404778378/
https://www.pinterest.it/pin/631066966511293317/
https://www.pinterest.it/pin/49258189646927399/

Evitare i grassi non ti aiuta a perdere peso

Il grasso è indicato essere tra le prime cause di obesità, sovrappeso, colesterolo alto, malattie cardiache e diabete. Ecco perché molte persone pensano di dover evitare del tutto i grassi. Tuttavia, mangiare grassi non ti fa necessariamente ingrassare. In realtà, i grassi sono essenziali nella dieta. I grassi salutari aiutano il tuo corpo ad assorbire determinate vitamine e minerali. Inoltre, gli acidi grassi essenziali nei grassi sono fondamentali per lo sviluppo del cervello.

Che cosa fare: Fai in modo che l’assunzione di grassi non superi il 35% delle calorie giornaliere. Invece di evitare completamente i grassi, prediligi grassi insaturi e grassi monoinsaturi. Questi si trovano in tutti i cibi vegetali, più abbondantemente nelle noci, semi e frutti ad alto contenuto di grassi (ad es. l’avocado). Limitare i grassi saturi ed eliminare i grassi trans poiché aumentano i livelli di colesterolo.

Fare gli addominali per bruciare il grasso sulla pancia

Pensi che fare 1000 addominali al giorno si traduca in un perfetto six-pack? Se la pensi così, sbagli. Mentre allenarsi con gli addominali non nuoce assolutamente al corpo, fare esclusivamente addominali ogni giorno è uno spreco di tempo.

Innanzitutto perché, se non segui una dieta corretta, qualsiasi esercizio risulterà inutile. Ma soprattutto perché è impossibile ridurre il grasso in un’area specifica. Non avrai mai addominali scolpiti se il resto del tuo corpo non è in forma.

Cosa fare: Concentrati su esercizi che coinvolgono molti gruppi di muscoli per aumentare il metabolismo.

Mangiare carboidrati a cena non ti aiuta a dimagrire

Molti credono che mangiare carboidrati dopo le 18:00 ti faccia aumentare di peso. Pensano che i carboidrati siano convertiti in grasso corporeo. Potrebbe essere vero che non si bruciano più calorie durante la notte come durante il giorno. Anche così, dovresti ricordare che la perdita di peso si riduce a ciò che mangi e fai in un periodo di 24 ore.

Ma né i carboidrati né i grassi ti fanno ingrassare, anche se li mangi tardi. Tutti hanno bisogno di carboidrati, soprattutto se sei fisicamente attivo. È irrilevante se li mangi alle 6 del mattino o alle 6 di sera.

Cosa fare: Pensa a come bilanciare i principi nutritivi durante la giornata e cerca di fare 5-6 minipasti al giorno.

ultimo aggiornamento: 27-12-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X