Perchè quando si suda le ascelle hanno un cattivo odore

Si chiama Staphylococcus hominis, ed è il responsabile del cattivo odore sotto le ascelle. A studiarlo alcuni ricercatori dell’Università di York, in Inghilterra che hanno scoperto il batterio responsabile di tremendi imbarazzi in tutto il mondo.

Perchè, appena si suda, le ascelle hanno subito un cattivo odore?

A cercare di dare una risposta sono stati i ricercatori dell’Università di York in Inghilterra che hanno individuato il batterio responsabile del cattivo odore sotto le ascelle.

Il nome di questo batterio è Staphylococcus hominis, ed è un microrganismo che rilascia delle molecole definite tioli con un odore simile a quello dello zolfo subito dopo essersi nutrito del nostro sudore.

Gli scienziati hanno pensato, proprio nel tentativo di bloccare questo odore cattivo, di creare un nuovo deodorante che vada ad agire all’origine della problematica del cattivo odore così da impedire la formazione di queste sostanze.

Praticamente, dopo aver esaminato e isolato i batteri sono le ascelle, gli studiosi hanno aggiunto delle molecole inodore presenti nel sudore.

Il ricercatore Daniel Bawdon ha spiegato:

“Le molecole inodore escono dall’ascella e interagiscono con il microbioma attivo, scomponendosi dentro i batteri”.

Le analisi effettuate sull’odore prodotto dalle ascelle hanno messo in evidenza che lo Staphylococcus hominis è proprio il principale artefice del cattivo odore e i deodoranti attualmente in commercio riescono a evitare la sudorazione solamente per un tempo limitato.

In pratica tendono solamente a mascherare l’odore con altre fragranze o andando a eliminare i batteri, ma non del tutto. Il prossimo obiettivo della ricerca sarà lo sviluppo di un nuovo deodorante in grado di combattere l’insorgenza del cattivo odore in quanto.

Per i ricercatori però:

“Non ha senso eliminare tutti i batteri. Come abbiamo imparato dagli antibiotici, meglio progettare qualcosa con un approccio più sensibile”.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 09-04-2015

Emanuela Bertolone

X