Patrick Dempsey verso l’addio a Grey’s Anatomy: non c’è più posto per il dottor Derek

Patrick Dempsey litiga sul set di Grey’s Anatomy: il dottor Derek Shepherd potrebbe lasciare definitivamente la serie

chiudi

Caricamento Player...

Secondo Page Six (sezione gossip del New York Post), Patrick Dempsey avrebbe litigato sul set di Grey’s Anatomy con Shonda Rhimes, creatrice della serie tv, che non avrebbe gradito gli atteggiamenti da “diva” dell’interprete di Derek.

Leggi anche: Patrick Dempsey divorzia da Jillian Fimk dopo  15 anni di amore

Patrick Dempsey avrebbe smentito ogni battibecco con Shonda Rhimes, ma pare invece che l’attore potrebbe presto lasciare Grey’s Anatomy. Effettivamente, il dottor Derek è sparito da alcuni episodi della undicesima stagione di Grey’s Anatomy, e il teatrino del trasferimento del personaggio a Washington DC sembrerebbe costruito ad hoc per eliminare l’attore dalla serie.

Gli screzi tra l’attore e la creatrice della serie potrebbero portare all’addio definitivo da Grey’s Anatomy, ma il contratto lega l’attore alla produzione fino alla fine della dodicesima stagione e del 2015.

I fan del dottor Shepherd dovranno farsene una ragione, perchè pare che lo scorso ottobre, quando sono iniziati i battibecchi, Patrick Dempsey avesse dichiarato:

“Considero lo show una benedizione, ma per me è comunque una parentesi. Non vedo l’ora di fare qualcosa di nuovo.”

D’altro canto non sarebbe il primo a lasciare “misteriosamente” la serie: ancora “irrisolti” sono i casi di Katherine Heigl e Isaia Washington, che sparirono da Grey’s Anatomy rispettivamente nel 2010 e nel 2007.