La Pasqua 2017 cade il 16 Aprile, nel giorno del compleanno di Benedetto XVI

La festività principale dell’anno liturgico cristiano

chiudi

Caricamento Player...

La Pasqua 2017 ricorre il 16 Aprile. Si tratta della festività di maggior rilevanza per i cristiani di tutto il mondo.

La simbologia della Resurrezione

La Pasqua è l’apice delle celebrazioni religiose cristiane. Dopo 40 giorni di purificazione quaresimale, si giunge alla Domenica delle Palme e successivamente al tempo sacro del Triduo attraverso cui si ripercorre la vicenda terrena di Cristo.

Nella Domenica delle Palme si è ricordata la festosa entrata di Cristo a Gerusalemme, dove si era recato per predicare. La popolazione di Gerusalemme lo salutava agitando lunghe foglie di palma che danno il nome a questa ricorrenza. Nelle zone del pianeta in cui le palme non crescono, le si sostituisce con rami di ulivo o foglie e fiori intrecciati.

Nel Giovedì Santo con una particolare celebrazione detta Missa in Coena Domini la liturgia ha ricordato l’Ultima Cena durante cui il Cristo istituì il sacerdozio e l’eucaristia, lasciando ai suoi discepoli il Comandamento dell’Amore.

Nel Venerdì Santo Si ricorda in questo giorno la passione e la crocifissione di Cristo. Si ripercorre la Via Crucis con le sue 12 tappe (chiamate Misteri).

Nel Sabato Santo la chiesa è in lutto. Non si celebra il sacramento dell’Eucaristia e non si tengono nel tabernacolo le ostie benedette. In questo giorno l’anima del Cristo attraversa l’inferno, sconfigge Satana e concede ai giusti che sono nati prima della sua venuta di entrare nel paradiso, di cui Gesù apre le porte.

La Pasqua 2017 e le celebrazioni di quest’anno

Nella Domenica di Pasqua l’anima di Cristo ritorna sulla terra e si ricongiunge al corpo, quindi ascende definitivamente al cielo.

La messa celebrata da Papa Francesco in Piazza San Pietro in occasione della Pasqua inizierà alle 10.00 e si concluderà con la tradizionale Benedizione Urbi et Orbi. L’intero evento sarà trasmesso da TV2000.  Una curiosità: la Pasqua di quest’anno cade in concomitanza con il novantesimo compleanno di Benedetto XV.