Sintomi e rimedi naturali per prevenire l’infestazione da ossiuri sia nei bambini che negli adulti e contrastare prurito e dolori addominali.

Gli ossiuri sono dei vermi intestinali che colpiscono milioni di persone, in particolare i bambini in età scolare. Di per sé non causano nessun danno, ma causano prurito e dolori addominali. Per liberarsene non ci vuole molto tempo, ma bisogna seguire un’igiene personale molto accurata onde evitare di riprenderli.

Questi piccoli vermi sono sottili e di colore bianco e chiunque li può contrarre. Generalmente i sintomi si manifestano dopo circa due o quattro settimane quando gli ossiuri femmina si dirigono verso l’area intorno al retto.

Male Pancia Stomaco Donna
Dolore allo Stomaco

Ossiuri: sintomi

Il sintomo più evidente è il prurito intenso. Di solito si avverte nella zona perianale ed è piuttosto fastidioso. Spesso si può arrivare anche a causarsi delle lesioni cutaneo per via del continuo grattarsi.

Un altro campanello di allarme sono i disturbi intestinali che possono andare del semplice meteorismo, a diarrea e dolori addominali frequenti.

Rimedi della nonna per prevenire l’infestazione

La prima buona regola da insegnare ai bambini è quella di lavare le mani prima di mangiare e di non maneggiare il cibo. Le mani sono il primo ricettacolo di malattie e batteri, quindi è anche opportuno tenerle sempre ben pulite e corte.

Per quanto riguarda l’igiene della biancheria intima, delle lenzuola e degli asciugami si consiglia di lavarli ad almeno 60 °C in modo da disinfettare e fondo. Anche il bagno e i sanitari dovranno essere tenuti super puliti e igienizzati avendo cura di disinfettarli almeno ogni due giorni.

I giochi dei bambini e tutti gli oggetti che toccano devono essere disinfettati e mai sporchi.

Ossiuri: rimedi naturali

Per contrastare i parassiti intestinali si consiglia di mangiare le carote. Potete, dunque, mangiarle sia cotte che crude tutti i giorni per fare non solo il pieno di vitamine, ma anche per creare una barriera contro questi parassiti.

Ci sono anche degli alimenti che facilitano il transito intestinale e di conseguenza l’eliminazione di tossine e parassiti. Tra questi i più indicati sono le banane, le prugne, le albicocche, i fichi e i fichi d’india.

Un altro consiglio della nonna è quello di bere una volta al giorno un bicchiere di acqua con un cucchiaino di aceto di mele per creare un ambiente sfavorevole a questi parassiti.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 25-09-2018


Combattere la metereopatia e gli sbalzi di umore in modo naturale

Come curare la tigna con rimedi naturali: i consigli per sconfiggerla