Orzaiolo: i rimedi naturali più efficaci per velocizzarne la guarigione e per lenire da subito il senso di fastidio che può provocare.

Per l’orzaiolo i rimedi naturali che si possono usare sono diversi e tutti utili per contrastare il problema.
Scopriamo quindi quali sono quelli più veloci e semplici da mettere in pratica e, ovviamente, quelli che funzionano in modo più efficiente.

Orzaiolo: i rimedi della nonna più efficaci

L’orzaiolo è un problema che tende a presentarsi principlamente sulle palpebre o intorno agli occhi.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

orzaiolo
orzaiolo

Si tratta di un’infiammazione non grave ma che può risultare particolarmente fastidiosa. La sua forma è in genere quella di un foruncolo che pertanto, in base a dove si forma, può provocare anche dolore. Motivo per cui è molto utile trovarvi rimedio.

Per l’orzaiolo, i rimedi naturali sono davvero tanti. Tra questi ricordiamo gli impacchi con acqua calda o con olio extra vergine d’oliva biologico e in bottiglia di vetro, utilissimi per attenuare il gonfiore e per donare un leggero sollievo.

Orzaiolo: rimedi veloci da applicare per ottenere dei buoni risultati

Per l’orzaiolo, la cura naturale più efficace è ovviamente l’attesa. Si tratta infatti di un problema che tende a rientrare da solo ed in poco tempo. Per velocizzare la cosa ci sono però dei rimedi naturali molto utili. Tra questi i più noti ed efficaci sono:

– L’aloe vera in gel nota per il suo effetti antinfiammatori
– La camomilla che sotto forma di impacchi da fare più volte al giorno aiuta la zona a sgonfiarsi
– La malva: altro rimedio per orzaiolo che agisce sia sotto forma di fiore che attraverso le foglie
– La menta: nota per l’effetto rinfrescante e lenitivo dato dall’applicazione delle sue foglie
– Il tè verde, le cui bustine svolgono un’azione disinfiammante

Si tratta di rimedi che applicati sia sotto forma di impacco che attraverso piccole quantità del prodotto aiutano l’orzaiolo a sgonfiarsi e ad essere meno doloroso.

Ovviamente, possono esserci situazioni più complicate da risolvere. Qualora non si ottenerssero da subito dei risultati o si notasse un peggioramento è quindi importante contattare il proprio medico curante al fine di trovare insieme una cura più idonea.


Come eliminare i calli: tutte le dritte da seguire

Come lavare i denti al cane: tutte le dritte da seguire