Orgasmo maschile: la scienza svela quanto durano davvero gli uomini

Ci vuole davvero poco a raggiungere l’orgasmo maschile, come dimostra un recente studio scientifico. Approfondiamo!

Gli uomini sovrastimano sempre molto la durata delle loro performance a letto, peccato che vengano puntualmente smentiti dalla scienza! La dottoressa Melania Rizzoli ha svelato a Libero Quotidiano che per raggiungere l’orgasmo maschile ci vogliono in media sei minuti. Sì, solo sei!

La sua affermazione, ovviamente, non si basa sul nulla, bensì su una ricerca australiana, condotta nel dipartimento di psicologia dell’Università del Queensland, pubblicata sul Journal of Sexual Medicine. Vediamo nei dettagli cosa è emerso.

[amazon_link asins=’B072MQRSK6,B01N6UM8I0,B01M726K4P’ template=’ProductCarousel’ store=’deltapictures-21′ marketplace=’IT’ link_id=’3fd4e1c3-00fa-11e8-ae00-e3d4f5824f4a’]

Tutta la verità sull’orgasmo maschile

orgasmo maschile
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/persone-uomo-donna-coppia-2589818/

Lo studio è stato condotto su campione di 500 coppie eterosessuali di diverse età e nazionalita, che sono state monitorate per tre mesi. Il range di tempo calcolato dagli scienziati per raggiungere l’orgasmo andava da un minomo di 6 secondi ad un massimo di 50 minuti.

Ben il 31% degli uomini che hanno partecipato allo studio hanno affermato di riuscire a raggiungere la durata massima, finendo per fare una figuraccia, visto che pochissimi hanno raggiunto il tempo record di 21 minuti, contribuendo ad alzare la bassissima media di 6 minuti.

Per misurare con precisione scientifica la durata della performance, sono stati dati alle donne dei cronometri, da azionare nel momento esatto della penetrazione, non un secondo in più o in meno, e da stoppare nel momento della eiaculazione in vagina. Tutto il tempo dedicato ai preliminari, quindi, è stato escluso dal calcolo.

Analizzando i dati, è emerso che la coppia più allenata ha raggiunto i 34 minuti, mentre l’eiaculazione più rapida è avvenuta dopo soli 33 secondi. In nessun caso la circoncisione o il preservativo hanno influito sulla durata. I rapporti più brevi si sono registrati tra le coppie turche, mentre quelli più lunghi tra quelle provenienti dalla Spagna, dal Regno Unito, dai Paesi Bassi e dagli Stati Uniti. Inoltre, più la coppia era di età avanzata, più breve era la durata.

In ogni caso, se la vostra performance non dura nemmeno lontanamente mezz’ora, non dovete preoccuparvi: gli scienziati hanno giudicato “anormali” gli uomini che hanno superato i 20 minuti!

ultimo aggiornamento: 02-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X