Orgasmo Femminile: a cosa pensa la donna in quel momento?

Vi siete mai chieste cosa passa per la mente di una donna quando si verifica un orgasmo femminile? Tranquilli, ora ci pensiamo noi a darvi una risposta

chiudi

Caricamento Player...

A differenza dell’orgasmo maschile, l’orgasmo femminile è molto più complesso, articolato e per certi versi anche misterioso, proprio per questo il piacere sessuale femminile rappresenta un oggetto di ricerca scientifica da moltissimo tempo.

Secondo gli ultimi due studi esistono due distinti “percorsi del piacere” che si attivano, nel cervello, a seconda delle situazioni: uno si attiva quando una donna è sola e si aiuta con l´immaginazione; l´altro scatta invece quando viene stimolata fisicamente da un partner.

Ci sono esperienze che ci travolgono e ci stupiscono. Altre ci disgustano. Altre ancora ci lasciano totalmente indifferenti. Il sesso non dovrebbe mai, ma proprio mai, rientrare in quest’ultima categoria.

Avere un orgasmo femminile, di quelli con la “O” maiuscola, quelli che rilassano e distendono, quelli che ti fanno sentire appagata e contenta è una delle avventure migliori che possano capitare ad una donna.

Lo studio completo e i risultati

Quando una donna raggiunge un orgasmo femminile da sola viene rilevata un´attività intensa in più di 30 parti del cervello, tra cui la corteccia prefrontale, la stessa area cerebrale che sovrintende a funzioni determinanti quali per esempio il processo decisionale, il controllo e la sollecitazione dell´immaginazione.

Le donne invece stimolate da un partner fino a raggiungere il piacere, ha scoperto che la stessa regione individuata dai colleghi americani si “spegne” durante l´orgasmo. Questo suggerisce che l´apice del piacere femminile viene raggiunto con un partner quando la donna si affida completamente a lui arrivando a uno “stato di coscienza alterato”. L´incapacità di lasciarsi andare può impedire alle donne di raggiungere l´orgasmo.

In ogni caso il cervello delle donne segue percorsi alternativi, durante il piacere sessuale, a seconda che si trovino da sole o in compagnia di un amante.