L’olio di rosa mosqueta è uno degli oli più preziosi e ricchi di benefici che la natura ci ha messo a disposizione. Ecco come usarlo su viso e corpo…

Idratante, rigenerante, illuminante. L’olio di rosa mosqueta per il viso e la cura della pelle è un prodotto naturale unico e prezioso per le sue proprietà. Al suo interno contiene il retinolo, una forma attiva di vitamina A, ed è ricchissimo di vitamina E, acido linoleico, acido oleico, licopene e betacarotene. Queste sostanze, in sinergia tra loro, idratano in profondità, donano luminosità ed elasticità alla pelle del viso e del corpo. Insomma, in questo olio si concentrano una serie di sostanze che sono un vero e proprio toccasana per la nostra bellezza.

Questo a riprova che, a volte, un solo prodotto (naturale, per di più…) può fornire tutto ciò di cui abbiamo bisogno per mantenerci giovani e belle. Con l’olio di rosa mosqueta, infatti, in un solo gesto possiamo prevenire e curare alcune problematiche della pelle legate a stress, squilibri ormonali, inquinamento e sole in eccesso.

olio di rosa
olio di rosa

Olio di rosa mosqueta: proprietà e usi di questo prodotto naturale

Gli usi di questo olio sono molteplici come le sue proprietà. Il primo utilizzo che se ne può fare è nel trattamento della pelle secca, disidratata o con rughe: l’olio di rosa mosqueta, infatti, svolge un’intensa e profonda azione idratante, emolliente ed elasticizzante della pelle, attenuando e prevenendo le rughe.

Non solo, anche la pelle con imperfezioni o acne può beneficiare di questo olio che si assorbe facilmente, e regolarizza la produzione di sebo. Questo olio è noto per essere molto delicato e, quindi, è indicato per le pelli più sensibili.

L’olio di rosa mosqueta sulle cicatrici post acne, sulle smagliature e sulle macchie cutanee è consigliato perchè le attenua.

L’effetto del suo utilizzo nel tempo sarà una pelle più luminosa, vellutata, tonica…insomma, una pelle rigenerata. Unico difetto? Il prezzo, infatti, è tra gli olii naturali più costosi, insieme a quello di Argan. Tuttavia, non c’è da preoccuparsi perché ne basta davvero una quantità minima per ottenere risultati ottimali.

Olio di rosa mosqueta per un’abbronzatura omogenea e luminosa

L’olio di rosa mosqueta ha davvero molteplici utilizzi. Lo si può addirittura sostituire alla consueta crema doposole (anche solo per il viso), per la sua azione rigenerante e ricostituente della pelle arrossata o “bruciata” dal sole. Non solo, dato che contiene il betacarotene, lo si può usare con successo anche per preparare la pelle al sole (nelle settimane precedenti l’esposizione al sole e prima dell’applicazione della protezione solare) e ottenere un’abbronzatura più omogenea e luminosa.

[amazon_link asins=’B00Y5G7FFS,B01EKHMH8G,B00Y8EH4SA,B00KA9QT2E’ template=’ProductCarousel’ store=’deltapictures-21′ marketplace=’IT’ link_id=’c19b39a9-5f5e-11e8-a727-db322b60e841′]

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 13-06-2018


Gli integratori di acido ialuronico per la pelle funzionano davvero?

La felicità? Ubriacarsi in mutande: il benessere scandinavo (Päntsdrunk)