Ogni quanto usare la mousse riflessante

Scopriamo insieme ogni quanto usare la mousse riflessante, molto utile in tante situazioni.

chiudi

Caricamento Player...

Le tinture per capelli ci piacciono molto, ma ci costringono a convivere per diversi giorni al mese con un problema di cui faremmo volentieri a meno, e cioè la fastidiosissima ricrescita: sia che abbiamo i capelli scuri sia che li abbiamo bianchi la ricrescita si fa vedere già dopo una decina di giorni, facendoci apparire e sentire sciatte e in disordine; ma imparando ogni quanto usare la mousse riflessante, potremo coprirla nell’attesa di tornare dal parrucchiere.

In commercio esistono tantissimi tipi di mousse riflessanti: il mascara per capelli, che è strutturato come quello che usiamo per le ciglia e si usa nello stesso modo, utile perché l’applicatore molto piccolo permette di andare a coprire con precisione anche la ricrescita minima. Il mascara per capelli viene utilizzato anche sulle lunghezze per creare delle striature di colore simili alle méches, non è una colorazione permanente e si elimina con un solo shampoo.

Poi abbiamo la spuma colorata, che è ideale per mimetizzare anche zone estese di ricrescita, ed è un tipo di colorazione semi permanente: si applica sui capelli appena lavati e si lascia asciugare, viene via dopo due o tre shampoo: in alternativa vi sono anche delle lacche che spruzzate sulla ricrescita la mimetizzano e vaporizzate sulle lunghezze donano riflessi colorati: si applicano sulla capigliatura asciutta e si eliminano con qualche colpo di spazzola.

Ogni quanto usare la mousse riflessante?

La mousse riflessante va usata non appena si incominciano a intravedere i nostri capelli naturali, e l’applicazione va ripetuta non appena il colore inizia a smontare. Se invece desideriamo utilizzare una colorazione permanente, possiamo utilizzare quella prodotta dalla Testanera specifica per la ricrescita, munita di ciotolina e mini pennello di precisione. Mimetizzeremo alla perfezione questo inestetismo dei nostri capelli ed eviteremo di andare dal parrucchiere ogni 14 – 15 giorni.