Ogni quanto è corretto e non dannoso usare il famoso cerotto al testosterone per le donne?

Il testosterone è per entrambi i sessi un ormone molto importante, che aumenta l’energia fisica e mentale, ma stimola anche il desiderio sessuale e l’intensità dell’orgasmo.

Non solo, è molto usato nel body building perché aumenta il tono e la forza muscolare e fa sì che si riesca a mantenere una forma del corpo migliore rispetto all’invecchiamento naturale.

Quando il testosterone è carente si vedono ridotti tutti questi aspetti appena descritti. Nella donna che, per esempio, è entrata in menopausa e la sua sessualità è drasticamente peggiorata, si somministra il cerotto al testosterone, il quale aiuta moltissimo a superare le crisi dovute a questa carenza.

Dal 2007 in Italia si vende il sopraccitato cerotto al testosterone, il quale attraversa la cute e raggiunge il plasma per circa 300 mcg in 24 ore. Applicato sulla cute dell’addome, o ai lati del pube, va somministrato due volte la settimana, senza sospensione.

Il suo effetto si manifesta dopo cirac 5 settimane di trattamento, quindi si deve avere pazienza. Una volta trascorso il tempo clinico, l’eccitazione mentale e fisica ritorna, migliora il benessere generico. Spesso però si hanno effetto collaterali quali acne, ipertricosi e irsutismo.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 18-12-2015


Ogni quanto usare la mousse riflessante

Quanto tempo tenere in ammollo lenticchie