Ogni quanto tempo fare tinta in gravidanza

I consigli per le donne che desiderano fare la tinta anche in gravidanza.

chiudi

Caricamento Player...

In genere i ginecologi raccomandano le donne in gravidanza di non effettuare nessuna tinta almeno per i primi tre mesi della gravidanza.

Ovviamente è consigliato di non usare tinte con all’interno l’ammoniaca che può venire assorbita dal cuoio capelluto e inalate.

È, quindi, molto meglio optare per l’applicazione di una tinta vegetale e che quindi non contenga al proprio interno dell’ammoniaca. In questo modo il cuoio capelluto non assorbe ammoniaca e non possono essere inalate sostanze chimiche che fanno male in gravidanza.

Secondo alcune ricerche effettuate nel campo delle tinte per capelli durante il periodo di gravidanza, è stato accertato che fare delle tinte non è pericoloso in gravidanza purchè si adottino i giusti accorgimenti appena descritti.

Per le donne che desiderano sapere ogni quanto tempo fare tinta in gravidanza, è bene sapere che è consigliabile effettuare la tinta a periodi abbastanza lunghi tra una tinta e l’altra e di evitare una lunga posa della tinta sul proprio cuoio capelluto.