Ogni quanto prendere Monuril per cistite

Il Monuril per cistite è un farmaco ben tollerato ma va assunto seguendo precise indicazioni mediche.

chiudi

Caricamento Player...

La fosfomicina, conosciuta come farmaco col nome di Monuril, è l’antibatterico prescritto per il trattamento di cistite o altre infezioni urinarie.

Non può essere acquistato senza ricetta medica e acquistato al prezzo di 14,14 euro è mutuabile ovvero rimborsabile.

Normalmente il Monuril per cistite è un farmaco ben tollerato, tuttavia va assunto secondo precise indicazioni mediche: in genere, si assume una sola volta al giorno (1 bustina), laddove però la cistite è più seria è possibile assumere un’altra bustina di Monuril superate le 24 ore dal primo trattamento.

Il Monuril per cistite va assunto, di norma, sciogliendo la bustina in un bicchiere di acqua, a vescica vuota e la sera, prima di andare a dormire. In questo modo è assicurata la permanenza dell’antibiotico nella vescica per un maggiore tempo (quando si va a letto) che di giorno non sarebbe consentito (dato che il bisogno di urinare è maggiore rispetto la notte).

Se, invece, si intende assumere il farmaco di giorno è consigliato farlo almeno 2 ore dopo i pasti o 1 ora prima.

Gli effetti collaterali del Monuril per cistite, infine, sono abbastanza limitati in quanto il farmaco è ben tollerato. Tuttavia è possibile che si presentino sensazioni di nausea, diarrea e bruciore di stomaco dovuti al farmaco assunto.